Contraffazione Urine
guida pratica per nascondere le sostanze stupefacenti nelle urine
ziro@inventati.org


TEMPI DI PERMANENZA DELLE SOSTANZE NELLE URINE:

Cocaina: 3-5 giorni        Eroina: 4-5 giorni
Anfetamine: 3-4 giorni  Ecstasy: 3-4 giorni
Cannabis: 7 giorni*   Benzodiazepine: 7 giorni

*Solo se utilizzato casualmente. Un uso continuativo di cannabis può lasciare tracce nelle urine per più di 40 giorni
Per legge le sostanze elencate sono le uniche vengono cercate nelle urine.

 

Qualcunque utilizzatore di sostanze puo' cadere in trappola.
Se viene fermato in possesso di esse, deve sottoporsi all'esame
dell'urine con il quale si appura se l'utente fa uso di sostanze
illegali. Se il test risulta positivo, gli organi di stato possono
sospendere la patente fino a che dopo ripetuti test delle urine
(che vengono effettuati presso i Ser.T della propria citta') si
possa appurare che l'utente non fa piu' uso di sostanze.
Noi tutti possiamo immaginare il disagio di una persona che
ha fumato cannabis e deve fare il test delle urine, con il quale
egli gia' sa che gli verra' tolta la patente. E' un disagio ingiusto.
Per questo motivo esiste questa guida che vi aiutera' a lasciare
delle urine contraffatte nelle quali durante il test non verra' tro-
vata nessuna sostanza stupefacente.

Se abbiamo assunto sostanze, nelle nostre urine sono presenti
i metaboliti di esse e quindi il test risulta positivo. Possiamo
pero' far diminuire il quantitativo di metaboliti diluendo le urine
con molta acqua. Ipotizziamo un 100% di urine con 10% di
metaboliti di sostanze illegali e un 70% di acqua. Diluendo le
urine la quantita' d'acqua diventerà maggiore e la percentuale
di metaboliti di conseguenza diminuirà. Sarà così un 5% di
metaboliti e un 80% di acqua. Ma perchè fare questo?
Semplice: le macchine che eseguono il test, se rilevano i meta-
boliti delle sostanze, in una percentuale molto ridotta, il test
spettometrico risultera' negativo perchè la piccola quantita'
che rileva non è sufficente per dimostrare un concreto utilizzo
di sostanza stupefacente.

Come fare? Inutile dire che le leggende metropolitane come
quella di bere molto latte, sono completamente infondate
e inefficenti al nostro scopo. Ci servirà invece del Lasix
compresse, un potente diuretico reperibile in farmacia con
ricetta medica, ma questo non è un problema (mandatemi un
email per maggiori informazioni), 2 grammi di vitamina B12
(chiedete in farmacia un itegratore ad alto dosaggio di B12),
della creatina (reperibile in negozi di articoli nutrizionali per
sportivi. E per finire vi consiglio di fare 20 minuti di corsa
al giorno fino alla data in cui dovete fare il test delle urine.
Mangiare crusca per defecare spesso ed eliminare così
i metaboliti facendoli fuoriuscire dal nostro corpo con le feci.


 

Cosi' facendo una gran parte di sostanze andranno via dal
nostro corpo con sudore e feci e questo ci è utile perchè
meno sostanza c'è nell'organismo e meglio possiamo truccare
le nostre urine. Se avete assunto anfetamine o ecstasy, bevete
un bicchiere di aceto al giorno fino al giorno del test. L'aceto
ha un PH acido che fa espellere prima la sostanza dall'organismo.
40 minuti prima del test, assumente due pastiglie di Lasix, per
un totale di 40mg e insieme al lasix assumente una buona
quantita' di creatina e 2 grammi di vitamina B12 (quindi circa 5
compresse di integratore di B12 che avete acquistato in farmacia).
Dopo 40 minuti avrete voglia di urinare. Mentre fate il test,
una persona vi guarderà attentamente mentre urinate per consta-
tare che non scambiate le urine con un campione negativo.
Voi iniziate a urinare tranquillamente nel water e dopo un secondo
che state urinando nel water, inziate ad urinare nella provetta
o nel bicchiere. E' importante che non cominciate ad urinare
subito nel bicchiere perche' la prima parte di urina contiene un
maggior numero di metaboliti di sostanze.
Avrete appena lasciato delle urine contraffatte. Il Lasix fa
entrare nella vescica acqua pura privandola ai tessuti acquosi.
Questa acqua non contiene metaboliti e quindi nella vescica
c'è solo acqua pulita e non vera e propria urina che conterrebbe
sostanze stupefacenti. La vitamina B12 serve a dare il colore giallo
all'acqua pura che c'è nella vescica, altrimenti uscirebbe urina
bianca trasparente e non gialla e l'operatore si accorgerebbe che
l'urina è contraffatta. La creatina infine serve a far credere alla
macchina che esegue il test spettometrico, che sia urina vera
poiche' l'urina vera contiene creatina e serve inoltre a far credere
alla macchina che l'urina in questione non sia diluita.
Se non avete il Lasix potete prendere al posto di esso, 5 bicchieri
d'acqua pieni. Ma premetto che con l'acqua il test potrebbe
risultare postivo e consiglio quindi vivamente di usare il Lasix.
Per accertarvi che la vostra urina falsificata sia tale, potete acqui-
stare su internet il test per sostanze. Si tratta di un piccolo oggetto
in cui potete urinare, il quale rivela la presenza di sostanze cambia-
ndo colore. Con questo strumento potete esercitarvi a creare la
vostra urina falsificata essendo sicuri che quando lascierete un cam-
pione al Ser.T esso non contenga alcuna sostanza stupefacente.
Fate un buon uso di questa guida e potrete eludere il nostro
governo e tutti coloro che sono contro la droga.

ziro@inventati.org